Ryanair, altra novità: da Febbraio posti assegnati

Altra novità per Ryanair: dal 1° febbraio, come succede già per i voli della concorrente Easyjet, non ci saranno più posti liberi. Chi vorrà scegliere il sedile migliore sull’aereo pagherà 5 euro, per tutti gli altri a scegliere sarà Ryanair con la pre-assegnazione dei posti.

La compagnia low – cost, che in Sicilia vola da tutti gli aeroporti, sta facendo la fortuna di Comiso, e fa base a Trapani (ma il contratto è in scadenza),  aveva annunciato nei giorni scorsi altre novità, frutto di un’operazione “simpatia” nei confronti dei clienti, che lamentavano trattamenti molti pignoli del personale Ryanair su check-in e bagaglio a bordo.

Dal 1° novembre è stato rimosso dal sito di Ryanair il codice di sicurezza Recaptcha per le prenotazioni individuali, inoltre è stato istituito un “periodo di grazia” di 24 ore per correggere piccoli errori nelle prenotazioni. Le altre novità partiranno dal prossimo 30 novembre: una homepage più pulita e più semplice, un percorso di prenotazione semplificato che accorcia la prenotazione da 17 a cinque “click” e un flusso di prenotazione intuitivo che aiuta i clienti a trovare facilmente le tariffe più basse su ogni rotta.

Nel corso dell’inverno 2013/2014 il vettore irlandese lancerà una una serie di miglioramenti digitali: un servizio per gli iscritti “My Ryanair” che permette ai clienti di inserire i propri dati (nome, indirizzo, carta di credito, etc.) e conservarli in sicurezza sul sito ryanair.com, risparmiando tempo ogni volta che effettuano una prenotazione; carte di imbarco mobile (fine febbraio 2014), che permetteranno ai clienti di scegliere se stampare le loro carte di imbarco o scaricarle sui propri smartphone.

E ancora: una funzione “Fare Finder” (ricerca tariffe), a fine aprile, che permetterà ai clienti di cercare le tariffe per prezzo, rotta e periodo di viaggio (i clienti cliccheranno su una tariffa bassa e immediatamente troveranno le date e i voli in cui è disponibile); una nuova app mobile (maggio 2014) che renderà le informazioni su tariffe e voli Ryanair facilmente disponibili su tutti i dispositivi smartphone e tablet; l’opzione “Share the Fare” (condividi la tariffa), a fine marzo, che aiuterà i clienti a trovare le tariffe basse Ryanair e condividerle sui loro social network preferiti.

Infine, Ryanair renderà disponibili siti web adattati alle lingue di tutti i suoi maggiori mercati dell’Unione Europea, iniziando con un sito ad hoc in lingua spagnola e una versione italiana entro la fine di giugno 2014.

Ryanair, altra novità: da Febbraio posti assegnati 2013-11-05T16:16:27+00:00