Belice Ambiente: 300 lavoratori da 4 mesi senza stipendio

Aspettano da 4 mesi lo stipendio i dipendenti di Belice Ambiente.  I sindacati hanno proclamato due giornate di sciopero.Non sono arrivate le somme promesse dagli 11 sindaci soci dell’Ato nella riunione in Prefettura avvenuta nei giorni scorsi perché richiesta con urgenza dalla dott.ssa Silvia Coscienza, commissario straordinario della Regione. I comuni che fino ad adesso avrebbero versato le quote spettanti sarebbero un paio, cioè Mazara del Vallo con circa 600mila euro e Castelvetrano con 200mila euro. I sindacati hanno ufficializzato lo sciopero dei due giorni l’11 e 12 novembre, nella speranza che da oggi a quella data siano pagate la mensilità di ottobre e anche gli arretrati riferibili a luglio, agosto e settembre.

Ad oggi –ha detto Paolo Pagoto, segretario provinciale del sindacato Fiadel- il commissario Coscienza ha in cassa solo 50.000 euro versati dal comune di Petrosino. Probabilmente la Commissione di Garanzia sugli Scioperi non ratificherà lo sciopero del 11-12 novembre perché in coincidenza con sciopero nazionale contro la Legge di stabilità. “In queste condizioni –ha informato Pagoto- le date più utili, e sicure, sono quelle del 29 e 30 novembre”.

Belice Ambiente: 300 lavoratori da 4 mesi senza stipendio 2013-11-07T09:06:57+00:00