Nuovo sito Ryanair, ecco cosa cambia per prenotare on line

E’ stato presentato ed è già operativo il nuovo sito della Ryanair, compagnia low cost che in Sicilia fa base a Trapani e vola anche da Palermo e Comiso. Ecco le principali novità:

  •  La rimozione del Recaptcha per le prenotazioni individuali (dal 1 novembre)
  • Un “periodo di grazia” di 24 ore per correggere piccoli errori nelle prenotazioni (dal 1 novembre)
  • Una homepage più pulita e più semplice (dal 30 novembre)
  • Un percorso di prenotazione semplificato che accorcia la prenotazione da 17 a 5 “click” (dal 30 novembre)
  • Un flusso di prenotazione intuitivo che aiuta i clienti a trovare facilmente le tariffe più basse su ogni rotta (30 novembre)

Il template è molto semplice e ordinato, basta poco per trovare le sezioni più importanti (maschera della ricerca voli, news, check-in online, info sui voli, ecc. ). Il punto di forza dell’attuale homepage è la voce “La mia prenotazione” presente nel menù in alto, cliccando su di essa compare un sottomenù che permette di compiere qualsiasi operazione: aggiunta bagagliocheck-in onlineimbarco prioritario, ristampa delle carte di imbarcomodifica del nomeprenotazione voli e tanto altro.

Ryanair ha anche annunciato una serie di miglioramenti digitali che saranno resi disponibili nel corso dei prossimi mesi invernali:

  • Un servizio per gli iscritti “My Ryanair” che permette ai clienti di inserire i propri dati (nome, indirizzo, carta di credito, etc.) e conservarli in sicurezza sul sito Ryanair.com, risparmiando tempo ogni volta che effettuano una prenotazione.
  • Carte di imbarco “mobile” (fine febbraio 2014), che permetteranno ai clienti di scegliere se stampare le loro carte di imbarco o scaricarle sui propri smartphone.
  • Una funzione “Fare Finder” (Ricerca Tariffe, a fine aprile, che permetterà ai clienti di cercare le tariffe per prezzo, rotta e periodo di viaggio. I clienti cliccheranno su una tariffa bassa e immediatamente troveranno le date e i voli in cui è disponibile.
  • Una nuova app “mobile” (maggio 2014) che renderà le informazioni su tariffe e voli Ryanair facilmente disponibili su tutti i dispositivi smartphone e tablet.
  • Opzione “Share the Fare” (condividi la tariffa), a fine marzo,, che aiuterà i clienti a trovare le tariffe basse Ryanair e condividerle sui loro social network preferiti.
  • Infine, Ryanair renderà disponibili siti web adattati alle lingue di tutti i suoi maggiori mercati dell’Unione Europea, iniziando con un sito web ad hoc in lingua spagnola e una versione italiana entro la fine di giugno 2014, rendendo il sito Ryanair.com facilmente disponibile e accessibile in tutti i principali mercati dell’UE nel 2014.
Nuovo sito Ryanair, ecco cosa cambia per prenotare on line 2013-11-20T12:09:38+00:00