Fincantieri, a Palermo il refitting del traghetto Palladio

Fincantieri PalermoFincantieri si è aggiudicata un ordine per il refitting del traghetto “Palladio”, di proprietà di Siremar, oggi marchio del gruppo Compagnia delle Isole.

Il contratto prevede interventi di aggiornamento che interesseranno più livelli della nave, principalmente l’ammodernamento della parte elettrica e la rimotorizzazione con la sostituzione dei gruppi elettrogeni e dei motori. “Palladio” sarà la prima unità in Sicilia ad adottare motori innovativi e di ultima generazione per la salvaguardia dell’ambiente.

Le attività avranno luogo presso il cantiere di Palermo e lo impegneranno per oltre sei mesi di lavorazioni.
”Palladio” è un traghetto costruito dallo stabilimento Fincantieri di Ancona e la sua consegna risale al 1989. L’unità fa parte della flotta che effettua il collegamento tra Lampedusa e le isole Pelagie. Lunga 123 metri, larga 21 e con 11.000 tonnellate di stazza lorda, è in grado di ospitare a bordo circa 800 passeggeri, con  una capacità di carico di oltre 270 automobili, e può raggiungere una velocità di 17 nodi.
Questa commessa rappresenta un’importante conferma dello storico rapporto tra Fincantieri e la compagnia Siremar, oggi di proprietà della Compagnia delle Isole, società nata nel 2011 che nell’ottobre dello stesso anno ha vinto il bando di cessione del ramo d’azienda Siremar, ex controllata di Tirrenia. La Compagnia delle Isole è diventata quindi proprietaria del marchio e delle 18 unità tra traghetti, navi veloci e aliscafi. Per questa società armatrice presso lo stabilimento di Palermo negli ultimi 2 anni sono stati eseguiti lavori di rinnovo Classe su 9 unità della loro flotta con piena soddisfazione del cliente.
Fincantieri, a Palermo il refitting del traghetto Palladio 2013-12-09T11:17:17+00:00