Fiere, a Catania dal 22 al 25 novembre torna Cinebit

Ritorna Expobit, il Salone Internazionale dell’Innovazione Tecnologica, dal 22 al 25 novembre 2012, presso il Centro fieristico e culturale “Le Ciminiere”. Tra le novità dell’evento fieristico dedicato alle nuove tecnologie dell’informazione e della comunicazione, nuove aree espositive.
A partire da quella dedicata alle più rilevanti innovazioni tecnologiche dell’industria cine-audiovisiva nell’era del workflow digitale. L’area “Cinebit–Innovazione tecnologica dell’Entertainment Media Digitali” offrirà aggiornamento e networking agli addetti ai lavori – autori, tecnici, società di produzione, aziende, cine e videoservice, emittenti televisive, videofotografi professionisti, nuovi media – e al pubblico generale degli amatori.

l focus principale sarà dedicato all’avvento del workflow digitale e dei sistemi di produzione, post-produzione e distribuzione file-to-file che stanno rivoluzionando l’industria cine-audiovisiva nel suo complesso, tanto per le produzioni ad alto budget che per quelle indipendenti, tanto attraverso i canali distributivi tradizionali che per mezzo dei nuovi media. In tale cornice di innovazione permanente, verrà dato ampio rilievo alle attrezzature ad alti standard qualitativi, un tempo impensabili, oggi a disposizione del pubblico degli amatori nella fascia di mercato prosumer e consumer.

In particolare, l’area espositiva sarà articolata in tre sezioni tematiche rappresentative dell’intero ciclo di produzione cine-audiovisiva dal set allo schermo: “Shoot”, “ Workflow”, “Broadcast”.
SHOOT: Sistemi di acquisizione digitale delle immagini 2D e 3D (high end, low end, prosumer e consumer); accessori di monitoraggio, recording e immagazzinamento dati; attrezzature di supporto e grip; audio e radio display;
WORKFLOW: Sistemi di editing e post-produzione: hardware e software; media management e sistemi integrati: telecine, scanner digitali, color correction, compositing, cgi e visual effects;
BROADCAST: Proiezione cinematografica digitale; home theater; trasmissione tv digitale via cavo e satellitare, telefonia e broadband; web 2.0.

E’ prevista anche una serie di workshop e masterclass, aperti alla partecipazione di giovani filmmaker siciliani che avranno l’opportunità di incontrare ed imparare da affermati professionisti ed autori del cinema e della televisione.

“CINEBIT vuole proporsi, all’interno della cornice di prestigio fornita da EXPOBIT
– precisa Vincenzo Condorelli (A.I.C.), project manager dell’area espositiva- come centro di innovazione, sviluppo, formazione e promozione, dedicato a tutte le aziende, operatori e consumatori dall’area Euromediterranea coinvolti nella creazione, gestione e trasferimento di prodotti audiovisivi nei settori dei media e dell’intrattenimento digitali. Il volume complessivo degli scambi commerciali mondiali nel settore dell’intrattenimento e dei media ammonta a circa 18,8 miliardi di dollari l’anno.  Secondo un recente studio della Price Waterhouse Coopers il mercato E&M – Entertainment and Media – dei paesi del Medio Oriente e Nord Africa (MENA) avrà un tasso di crescita del 16,5% per i prossimi tre anni, il più alto su scala mondiale, seguito dal 13%  della Turchia e dall 11,8% dell’India”.
“In questo contesto– conclude Condorelli- CINEBIT ambisce a realizzare in Sicilia, centro nevralgico del Mediterraneo per vocazione storica e collocazione geografica, un link ideale tra il know-how avanzato dell’occidente ed i mercati emergenti del vicino e lontano oriente, uno showcase d’eccellenza per le aziende italiane ed europee del settore, un occasione unica di aggiornamento tecnologico e professionale per gli operatori siciliani del cine-audiovisivo, dei media e dell’intrattenimento digitale”. 

 

Fiere, a Catania dal 22 al 25 novembre torna Cinebit 2012-07-25T13:13:19+00:00