A Messina presentato il bando per le start up al femminile

MESSINA – È stato illustrato stamani, nella sede di Confindustria Messina, il “Bando Start Up per la Promozione di Nuove Imprese Innovative Femminili”, promosso dalla Fidapa BPW-Italy (Federazione Italiana Donne Arti Professioni e Affari ) nato con l’obiettivo di sostenere le donne che vogliano intraprendere una nuova impresa fondata sulla valorizzazione economica dei risultati della ricerca o che impiega nella propria attività un forte tasso d’innovazione.
La Fidapa, associazione che appartiene alla Federazione Internazionale IFBPW (International Federation of Business and Professional Women), promuove, coordina e sostiene le iniziative delle donne che operano nel campo delle Arti, delle Professioni e degli Affari, autonomamente o in collaborazione con altri Enti, Associazioni ed altri soggetti.
Il bando a livello provinciale è patrocinato dal Gruppo giovani imprenditori di Confindustria Messina, dall’assessore alle Pari Opportunità del Comune e dal Gruppo Startup Messina ed è stato presentato dal Presidente della Sezione Fidapa di Messina, Susy Pergolizzi, dal Presidente del Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Messina, Simona Caratozzolo e dalla Responsabile del Gruppo Startup Messina, Lucy Fenech.
«La Fidapa vuole sostenere e valorizzare il lavoro delle donne e da anni si spende per questo sul territorio cittadino e nazionale – ha spiegato Susy Pergolizzi – il bando, rivolto a tutte le donne fino ai 45 anni, ha come scopo lo sviluppo, la produzione e la commercializzazione di una nuova idea imprenditoriale».
«Anche l’obiettivo del Gruppo giovani, che da oltre un anno ha attivato lo sportello ImprendiMessina per incentivare e accompagnare l’imprenditoria giovanile – ha aggiunto Simona Caratozzolo, presidente del Gruppo giovani imprenditori di Confindustria Messina – è quello di incentivare la cultura d’impresa, anche attraverso le Start Up, e sulla scia di questo obiettivo abbiamo appoggiato con entusiasmo il Bando della Fidapa».
«Un’occasione per valorizzare le idee e la creatività dei giovani e delle donne – ha chiarito Lucy Fenech, responsabile del Gruppo StartUp – e incoraggiare l’imprenditorialità in una realtà ancora poco avvezza alla cultura Start Up».
Tramite il bando saranno selezionate sette idee di impresa, una per ciascuno dei distretti in cui si articola FIDAPA BPW-Italy. I migliori progetti, uno per distretto, selezionati da un’apposita commissione, saranno sostenuti con un premio di 5 mila euro e con formazione per l’avvio d’impresa, supporto al perfezionamento del progetto d’impresa e assistenza nella ricerca di potenziali investitori o partner. Il termine ultimo per presentare le domande, via e-mail o per posta, è fissato al 30 marzo 2014, il bando è consultabile sul sito www.fidapa.com.

A Messina presentato il bando per le start up al femminile 2014-02-14T15:49:48+00:00