Italiani e arabi uniti da un portale web commerciale

Dall’ambizione di un gruppo di giovani marsalesi nasce un portale che punta a creare un ponte “commerciale” tra l’Italia e i paesi arabi, tra gli obiettivi: offrire un’alternativa che possa essere una risposta alla crisi. Si chiama “Vendereagliarabi.it” ed è il primo sito italiano a cura della società Vertical Color srl, che ha pensato di abbattere le barriere linguistiche e realizzare un SUK virtuale capace di rendere appetibili e far apprezzare e acquistare prodotti “made in Italy”. Dal punto di vista pratico la Vertical Corlor srl si occupa della traduzione e pubblicazione di annunci italiani in arabo, progetto che comprende un sito gemello in lingua araba e in inglese www.tijaraeurope.com , dove vengono pubblicati tutti gli annunci raccolti sul sito italiano, allo scopo di garantire la completezza dell’informazione e della comunicazione.

L’ambizione è quella di creare spazi di mercato e opportunità imprenditoriali per le aziende che finora non hanno avuto modo di penetrare nel mondo arabo.

Non solo commercio in senso stretto, l’intento è anche quello di realizzare desideri che rimarrebbero sogni se non fosse istituito un collegamento diretto. Non molti sanno, ad esempio, che sotto il velo, le donne arabe curano, colorano, acconciano i proprpeppe cudia + araboi capelli, da qui la necessità di raggiungere – anche se, in prima istanza telematicamente – i luoghi in cui trovare quanto occorre loro. Le donne e gli uomini arabi (in particolare Emirati ed Oman) apprezzano il “made in Italy”, da questo assunto nasce l’idea di un gruppo di imprenditori italiani e arabi e si occupa di tutte le categorie commerciali e lusso, di offrire un servizio unico nel suo genere in quanto permette di pubblicare annunci su internet, social network, facebook ads e su carta stampata araba nonché pubblicata su tutti i canali arabi più diffusi.

Quanto alla fruizione, il sito è di facile utilizzo, e anche il costo per la traduzione dell’annuncio è alla portata di tutti (richiede un contributo di 39 euro) che comprende anche la pubblicazione per 90 giorni e la diffusione su network e agenzie di informazione arabe (siti web, giornali, app).

Ma il team di lavoro garantisce anche la sicurezza per inserzionisti e clienti, allo scopo di scongiurare potenziali truffe su internet. “Infatti – spiega l’ideatore, Giuseppe Cudia – il potenziale cliente arabo potrà contattare l’inserzionista, laddove interessato, fornendo obbligatoriamente la sua e-mail e i suoi dati, iniziando in questo modo a creare il primo approccio. Nel corso del periodo di pubblicazione è possibile correggere, implementare cambiare foto o cancellare l’inserzione. L’annuncio nuovamente modificato sarà riposizionato in prima posizione. I vantaggi sono evidenti. Il sito è dedicato a tutti coloro che vogliono fare affari con il mondo arabo, cercano lavoro in Medio Oriente, cercano potenziali clienti. Quindi è un ottimo canale di distribuzione e propaganda. A questo fattore, va considerato la modesta spesa per ottenere un servizio che, differentemente, sarebbe indubbiamente più costoso”. Il valore aggiunto, specie in un periodo di crisi, è la possibilità per le aziende italiane di rivolgersi ad un mercato in espansione con un potenziale economico come quello arabo, che offre formidabili potenzialità di riuscita. Una prova sia il fatto che la Vertical Color srl ha già creato una sede anche in Oman. E sul portale è già stata inserita una striscia di news sul tema, che dimostra come sempre più spesso gli “sceicchi” scelgono di comprare in Italia.

Chiunque volesse saperne di più può facilmente consultare il sito www.vendereagliarabi.it in maniera guidata. “Qui – aggiunge Peppe Cudia – anche l’internauta più inesperto sarà nelle condizioni di creare il proprio annuncio”.

Italiani e arabi uniti da un portale web commerciale 2014-02-25T17:41:36+00:00