Gruppo 6Gdo di Castelvetrano. Si aspettano le offerte di acquisto

-Si è tenuta questa mattina nell’aula magna del Liceo Scientifico “Cipolla” di Castelvetrano, l’assemblea dei lavoratori del Gruppo 6Gdo, alla presenza dell’eurodeputato Sonia Alfano, Beppe Lumia, il vescovo Mogavero, il Prefetto Laganà, in rappresentanza dell’Agenzia Nazionale Beni Confiscati, il Sindaco di Castelvetrano, Felice Errante, e l’ex amministratore giudiziario, Nicola Ribolla. Proprio Ribolla, dominus dell’azienda fino a sei mesi fa, è stato civilmente contestato dai lavoratori del gruppo, che imputano a lui molte delle responsabilità che oggi portano l’azienda alla chiusura. “Non è così – ha detto Ribolla – io ho lavorato per ridurre il passivo ed i debiti che c’erano”. Tra le notizie emerse, anche quella che i termini per presentare l’offerta per l’acquisto dell’azienda – una delle più solide realtà nella distribuzione alimentare in Sicilia Occidentale – scadono venerdì. “Ci rivedremo in Prefettura a Palermo già lunedì – ha detto Sonia Alfano, molto attiva in questa vicenda – per capire se ci sono offerte valide”. L’unica offerta della quale si sussurrava, poco prima di Natale, era quella del gruppo di Caltanissetta “Il Centesimo”, ma i vertici dell’azienda hanno sempre negato ogni coinvolgimento. Al momento, comunque, non ci sono offerte.

Gruppo 6Gdo di Castelvetrano. Si aspettano le offerte di acquisto 2014-03-04T15:13:16+00:00