Nuovo consiglio alla Camera di commercio di Catania

Il nuovo consiglio camerale della Camera di Commercio di Catania si è insediato stamattina nella sala consiliare. Al secondo punto dell’ordine del giorno della seduta- all’inizio della quale il segretario generale Alfio Pagliaro ha portato i saluti spiegando le modalità di voto- presieduta dal consigliere anziano Enza Lombardo, era prevista l’elezione del nuovo presidente della Camera di Commercio, ma in seguito all’allontanamento dall’aula di alcuni consiglieri, la proporzione dei due terzi dei presenti utile alle votazioni è saltata. Sarà dunque necessaria una nuova seduta che verrà fissata tra 15 giorni dal presidente anziano. Durante la seduta di oggi è stata comunque presentata una prima candidatura alla presidenza della Camera: è quella del consigliere Domenico Bonaccorsi.
L’obiettivo che era stato prefissato per oggi é stato comunque raggiunto. Dopo circa due anni di commissariamento l’ente camerale ha ritrovato il suo organo di governo. Ecco i 33 consiglieri che ne fanno parte: Fabio Micalizzi, Carmelo Micalizzi, Lorenzo Cusimano (Agricoltura e pesca), Antonio Barone, Sebastiano Molino, Salvatore Bonura, Orazio Platania (Artigianato), Giuseppe Antonio Giansiracusa, Silvia Carrara , Giuseppe Cusumano (servizi alle imprese), Saverio Continella (Credito), Antonio Strano (Turismo), Angelo Di Martino, Silvio Fortunato Ontario (trasporti), Angelo Mattone(organizzazioni sindacali ), Francesco Tanasi (consumatori e utenti), Luciano Ventura (cooperazione), Domenico Bonaccorsi , Antonello Biriaco, Maria Cristina Elmi, Leone La Ferla (Industria), Monica Luca, Gaetano Roberto Ponte, Giuseppe Scuderi (servizi alle persone), Domenico Ambra, Antonino Gambonello Barberi, Riccardo Leopoldo Galimberti , Innocenza Lombardo, Salvatore Antonio Politino, Gabriella Vicino, Carmelo Zermo , Antonino Giampiccolo (commercio), Sebastiano Truglio (consulta delle professioni).
Il Consiglio camerale determina l’indirizzo generale della Camera di Commercio, ne assicura l’avvenuta attuazione, adotta gli atti fondamentali attribuitigli dalla legge ed esercita le altre funzioni stabilite dallo Statuto. In particolare, il consiglio elegge, secondo le previsioni di legge e di regolamento, tra i suoi componenti, il presidente e la giunta camerale, con distinte votazioni.
Il Consiglio predispone e delibera lo Statuto ed i regolamenti di propria competenza e le relative modifiche; elegge, secondo le previsioni di legge e di regolamento, tra i suoi componenti, il presidente e la Giunta Camerale, con distinte votazioni; nomina i membri del Collegio dei Revisori dei Conti; determina gli indirizzi generali dell’attività della Camera di Commercio; approva il programma pluriennale di attività camerale; approva la relazione previsionale e programmatica, il preventivo economico e il
suo aggiornamento, il bilancio di esercizio su proposta della giunta camerale; svolge funzioni di controllo sull’attuazione degli indirizzi generali dei piani di attività dallo stesso deliberati; esprime il proprio avviso su richiesta della giunta camerale su atti, programmi ed iniziative; adempie ad ogni altra funzione prevista dalle leggi statali e regionali, dai regolamenti e dal presente Statuto.
La Camera di commercio di Catania è commissariata dal luglio 2012.

Nuovo consiglio alla Camera di commercio di Catania 2014-03-19T19:10:38+00:00