Domani e dopodomani a Palermo la “Missione per la crescita” della commissione Ue

Oltre 600 imprese provenienti da 34 Paesi europei ed extra europei, 1.400 incontri B2B destinati ad individuare opportunità di business e di cooperazione, e una sessione di lavoro che metterà attorno allo stesso tavolo rappresentanti delle istituzioni europee, locali e delle categorie produttive. La “Missione per la crescita” del vicepresidente della Commissione europea, Antonio Tajani, farà tappa in Sicilia, domani, giovedì 27 marzo, e venerdì 28. L’iniziativa è promossa dalla Commissione europea e dalla Regione siciliana, in collaborazione con Enterprise Europe Network, lo strumento della Commissione per l’internazionalizzazione, la ricerca e l’innovazione delle pmi europee che in Sicilia è rappresentato da Confindustria Sicilia, Mondimpresa, Consorzio Arca e Consorzio Catania Ricerche.
“Siamo lieti – commenta Linda Vancheri, assessore regionale alle Attività Produttive – di ospitare la ‘Missione per la crescita’ guidata dal vicepresidente Tajani. Questo è solo il primo risultato del protocollo d’intesa che la Regione siciliana ha sottoscritto con la rete Enterprise e che ci consentirà di promuovere l’internazionalizzazione delle nostre imprese e, al contempo, incentivare gli investimenti esteri in Sicilia. D’altronde, non è possibile pensare di uscire dalla crisi senza una seria politica di sostegno alle pmi”.
I settori individuati in Sicilia per la Missione per la crescita sono: agroalimentare, industria marittima e pesca, energia pulita, biotecnologie, costruzioni, turismo e industrie della cultura e della moda.
In particolare, la mattina del 27 Tajani sarà a Catania, al Palazzo degli Elefanti, dove incontrerà il sindaco Enzo Bianco e i rappresentanti del mondo produttivo. Nel pomeriggio arriverà a Palermo dove, a villa Malfitano, alle 14,30, aprirà, insieme al Presidente della Regione Siciliana, Rosario Crocetta, la conferenza “Creare un migliore contesto per il business per favorire crescita e lavoro”. Interverranno, tra gli altri, l’assessore regionale alle Attività produttive, Linda Vancheri; il presidente di Confindustria Sicilia, Antonello Montante; i presidenti di Cna, Cia, Coldiretti e Confagricoltura, rispettivamente Giuseppe Cascone, Rosa Giovanna Castagna, Alessandro Chiarelli e Francesco Natoli; il vicepresidente della Piccola Industria di Confindustria, Rosario Amarù; il presidente della Piccola Industria di Confindustria Sicilia, Giorgio Cappello; e l’ex assessore regionale al Bilancio, Luca Bianchi.
Il giorno seguente sarà, invece, dedicato interamente agli incontri B2B tra le imprese, che hanno già effettuato la registrazione nella piattaforma europea.
Quella siciliana è una delle tappe delle “Missioni di crescita”, che toccheranno ora Spagna e Turchia, dopo essere stati in Portogallo, Grecia, Spagna, Belgio, Cile, Brasile, Argentina, Uruguay, Messico, Colombia, Perù, Marocco, Tunisia, Egitto, Russia, Cina, Israele, Vietnam, Myanmar e Thailandia.

Domani e dopodomani a Palermo la “Missione per la crescita” della commissione Ue 2014-03-26T18:26:23+00:00