Sicilia, al Vinitaly tavola rotonda sull’uso dello zucchero d’uva nel settore vitivinicolo

È puro, è di origine naturale, è cristallino e, finalmente, è anche autorizzato. La svolta per la cantina arriva dal vigneto, in particolare dal vigneto siciliano. A partire da quest’anno è infatti possibile utilizzare anche in cantina lo “zucchero” d’uva, ovvero il Mosto Concentrato Rettificato Solido. È una delle novità più consistenti introdotte dalla nuova Ocm unica (Organizzazione comune di mercato – Regolamento UE 1308/2013) entrata recentemente in vigore.
Se ne parlerà domani, martedì 8 aprile, alla tavola rotonda “Mosto Concentrato Rettificato Solido: tecniche di utilizzo e riferimenti legislativi” organizzata nell’ambito di Vinitaly da Naturalia Ingredients Srl, la prima e unica azienda al mondo a produrre zuccheri d’uva cristallini nata da una joint venture tra Cantine Foraci, storica azienda siciliana specializzata nella produzione di vini, mosti e succhi derivati dall’uva, ed Eridania Sadam, sub holding del comparto alimentare e agroindustriale del Gruppo Maccaferri di Bologna.

L’appuntamento, in programma alle ore 11.00 presso la Sala Vivaldi, Centro Congressi Europa, Palaexpo (-1), costituisce un’occasione unica di confronto, per approfondire tutti i vantaggi legati all’utilizzo dello zucchero cristallino d’uva in tutti i campi di applicazione del settore vinicolo. Una soluzione nuova, caratterizzata da un grado di efficienza superiore rispetto al Mosto concentrato rettificato (Mcr) liquido, prodotta da Naturalia Ingredients a partire dal 2012 in provincia di Trapani e frutto di un processo innovativo tutto naturale e brevettato a livello internazionale, applicabile con successo nel settore alimentare (bevande, dolciario, prodotti da forno, prodotti a base di latte, preparati di frutta) ma anche in quello dietetico/ nutraceutico, così come nella cosmesi naturale.

L’incontro vedrà la partecipazione di Dario Caltabellotta, Assessore Agricoltura, Sviluppo Rurale e Pesca Mediterranea della Regione Sicilia, di Michele Alessi, Dirigente Settore Vitivinicolo del Mipaaf (Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali), di  Paolo Tolomei, Direttore Ufficio Pref.III ICQRF, di Riccardo Cotarella, Presidente dell’Associazione Enologi Enotecnici Italiani, di Roberto Zironi dell’Università di Udine (Dipartimento Scienze degli Alimenti-Viticoltura ed Enologia) e verrà moderato da Lorenzo Tosi, giornalista del gruppo Edagricole (Terra e Vita – Vignevini).

Sicilia, al Vinitaly tavola rotonda sull’uso dello zucchero d’uva nel settore vitivinicolo 2014-04-07T10:56:49+00:00