Sicilia, istituito tavolo permanente per lo sviluppo dello spirito imprenditoriale

E’ stato presentato questa mattina, nei locali della Camera di Commercio, il protocollo d’intesa stipulato tra Università di Palermo, Consorzio ARCA, Camera di Commercio di Palermo e UniCredit per l’istituzione di un tavolo permanente per lo sviluppo dello spirito imprenditoriale.

Il protocollo è stato illustrato dal Presidente del Consorzio ARCA, Umberto La Commare, dal Presidente della Camera di Commercio di Palermo, Roberto Helg, e dal Responsabile del Settore Pubblico e Sviluppo del Territorio Sicilia di UniCredit, Vincenzo Tumminello.

Il Protocollo intende favorire un’azione di coordinamento che si reputa necessaria per amplificare l’azione a beneficio del territorio, dei suoi giovani e delle imprese locali. A tal fine è stato deciso di istituire, presso il Dipartimento Scienze Economiche, Aziendali e Statistiche dell’Università di Palermo, un Tavolo permanente per lo sviluppo dello spirito imprenditoriale con l’obiettivo di ridurre le carenze rilevate, soprattutto tra i giovani siciliani, sul tema della cultura d’impresa e al tempo stesso di incrementare le opportunità di inserimento nel mondo del lavoro, anche attraverso l’avvio di un’attività imprenditoriale.

Con l’istituzione del Tavolo si intende realizzare un’attività di ricerca, di formazione e orientamento al lavoro e di monitoraggio.

L’attività di ricerca sarà finalizzata a comprendere le dinamiche e le prospettive dell’attuale contesto economico al fine di acquisire informazioni utili sui fabbisogni di competenze, anche nella prospettiva di costruire percorsi collegati di formazione e di individuare azioni di orientamento professionale. Saranno inoltre realizzate indagini sulle attitudini imprenditoriali dei giovani sul territorio.

L’attività di formazione e orientamento al lavoro si esplicherà nel cooperare con il Centro Orientamento e Tutorato dell’Università di Palermo nelle attività volte a favorire la diffusione della cultura d’impresa e la promozione dell’imprenditorialità; nel fornire una formazione specifica per avviare un’impresa; nel favorire, attraverso il co-working, la collaborazione tra studenti iscritti a diversi corsi di laurea; nello svolgere un’attività di intermediazione con il mondo delle imprese supportando l’occupabilità dei giovani in uscita dall’università; nel verificare la fruibilità di opportunità di stage e tirocinio anche in realtà aziendali fuori dai confini italiani o comunque di respiro internazionale.

L’attività di monitoraggio sarà finalizzata a realizzare indagini sugli utenti (studenti universitari ed imprese) degli interventi realizzati dal Tavolo, attraverso un sistema di valutazione del grado di soddisfazione e degli esiti formativi e occupazionali.

Sicilia, istituito tavolo permanente per lo sviluppo dello spirito imprenditoriale 2014-04-10T09:56:31+00:00