Sicilia, pesca: una delegazione dell’Oman in visita a Mazara dal 7 al 10 maggio

Rapporti sempre più stretti tra il Distretto della pesca di Mazara del Vallo e l’Oman, paese in cui la pesca da lavoro al 10 per cento della popolazione. Giovanni Tumbiolo, presidente del distretto mazarese, ha incontrato a Muscat il direttore generale della Pesca dell’Oman Abdullah Hilal Al-Balushi per avviare una cooperazione nei settori della cantieristica navale, dell’acquacoltura e dell’industria della trasformazione.

Dal canto suo Al-Balushi, che ha confermato l’interesse del governo omanita per il tema della Blue Economy, ha confermato che si recherà in Sicilia dal 7 al 10 maggio per accompagnare una delegazione di imprenditori del suo paese: le imprese del sultanato sono interessate a sviluppare progetti di cooperazione e interventi in Sicilia nelle filiere della pesca e dell’agroalimentare. Tumbiolo ha anche incontrato, nei locali della Camera di commercio di Muscat, alcuni imprenditori locali per concordare la partecipazione di una delegazione del sultanato alla seconda edizione di Blue Sea Land, l’expo delle eccellenze agro-ittiche alimentari che si terrà a ottobre in Sicilia. «Stiamo esportando – ha detto Tumbiolo – non solo il nostro know how ma è stato anche avviato un percorso di cooperazione scientifica tra le istituzioni tecniche dell?Osservatorio della pesca del Mediterraneo e i dipartimenti di Oceanografia e biologia del mare del sultanato».

Sicilia, pesca: una delegazione dell’Oman in visita a Mazara dal 7 al 10 maggio 2014-04-30T14:07:15+00:00