Palermo, dal 9 giugno biglietti per autobus e tagliandi parcheggio acquistabili con una app

Dal prossimo 9 giugno a Palermo i biglietti dell’autobus e i tagliandi di parcheggio si potranno acquistare attraverso applicazioni sui telefonini di ultima generazione, smarphone, e dispositivi elettronici. L’Amat, l’azienda di trasporto pubblico urbano, infatti, ha aperto le porte a un ciclo di sperimentazione in regime non esclusivo della durata di un anno, in cui sara’ possibile utilizzare strumenti moderni di pagamento per viaggiare sul bus e per sostare nelle zone blu, utilizzando applicazioni (App) per i sistemi operativi Ios, Android e Windows Phone, o con l’ausilio di apparecchiature elettroniche.
Il progetto, assieme a quello che introduce da fine anno il sistema di Bike e scooter Sharing, e il potenziamento del Car Sharing, è stato presentato oggi a Villa Niscemi dal sindaco Leoluca Orlando e dal presidente dell’Amat, Antonio Gristina. Con la sperimentazione dei nuovi sistemi di pagamento dei titoli di viaggio e della sosta, gli utenti potranno scegliere fra tre App: my cicero della Pluservice, Up Mobile di Banca Sella, Regionesiciliana.com della società Integra, e un dispositivo elettronico, Bus & Park della Neos Teck.
Le App si potranno scaricare gratuitamente su smatphone e  tablet. Alcune fungeranno da borsellino elettronico, dove sarà possibile caricare il credito, altre invece funzioneranno con il pagamento dei titoli attraverso singole transazioni con carta di credito. Sarà necessaria la registrazione. In alternativa alle App, nella sperimentazione c’è anche un piccolo apparecchio elettronico, che potrà essere ricaricato on-line. Sul display del dispositivo si potrà scegliere il titolo da acquistare.
Sul fronte della mobilita’ sostenibile c’è poi il progetto Demetra, che prevede il potenziamento del servizio di Car Sharing gestito dall’Amat, anche con l’ausilio di veicoli elettrici, e lo sviluppo del servizio di Bike Sharing sotto un’unica piattaforma tecnologica. Entro il prossimo settembre è previsto l’arrivo di 400 biciclette tradizionali, 20 biciclette a pedalata assistita, 10 scooter elettrici, 56 auto e van a metano che si aggiungeranno alle 56 vetture già in dotazione al servizio, 24 citycar elettriche a ricarica veloce. Le gare d’appalto sono state gia’ avviate. «Il tema della mobilità sostenibile – ha Orlando – apre nuovi orizzonti per l’innovazione di questa città. L’Amat, ormai fuori dal rischio del tracollo economico, progetta servizi sempre più efficienti e moderni per i propri utenti-cittadini cominciando, appunto, dalla bigliettazione automatica e dal Bike e Car Sharing. In questo modo i palermitani continueranno a comprendere l’importanza della mobilità sostenibile».
Due le Stazioni di Mobilità Car/Bike Sharing, che sorgeranno entro il prossimo dicembre in viale Campania e in via Emerico Amari, e saranno dotate di panchine di attesa con pensilina; biglietteria automatica Amat e chiosco informativo; punto di ristoro e Wifi free zone. Qui il cittadino potrà scegliere fra auto (ad alimentazione a metano o elettriche), bici e scooter. «L’Amat, in sinergia con l’amministrazione comunale, si sta muovendo per garantire una mobilità più snella ed ecologica – ha detto il presidente dell’Amat, Antonio Gristina -. L’introduzione della bigliettazione elettronica, del Bike Sharing, per la prima volta a Palermo, del potenziamento del Car Sharing, con la terza flotta più grande d’Italia, assieme all’aggiornamento del parco bus, rappresenta l’inizio di un percorso verso forme moderne di mobilità».
Saranno installati inoltre 37 ciclo parcheggi per il Bike Sharing (sia all’interno della Ztl, sia nelle aree periferiche della città, con particolare riguardo alle zone balneari di Mondello e Sferracavallo), 7 pensiline fotovoltaiche per ciclo parcheggi, 40 nuove aree in città di parcheggio per il Car Sharing che si aggiungono alle 43 già in esercizio, 6 aree parcheggio nell’area metropolitana di Palermo, otto colonnine di ricarica per le auto elettriche del Car Sharing.

Palermo, dal 9 giugno biglietti per autobus e tagliandi parcheggio acquistabili con una app 2014-05-16T18:37:57+00:00