Bagheria, attrattori turistico culturali: verso un’intesa istituzionale tra Comune e Sviluppo Italia Sicilia

Si profila una nuova opportunità di sviluppo per coloro che intendono operare nel settore turistico  culturale, naturalistico del territorio bagherese. L’assessore al Turismo, attività produttive e alla programmazione, Alessandro Tomasello, ieri, 19 giugno, presso la Camera di Commercio di Trapani ha incontrato i vertici di Sviluppo Italia Sicilia, agenzia che opera per cogliere e valorizzare le molteplici vocazioni territoriali, lavorando in stretta sinergia e interazione con le Istituzioni e con le Amministrazioni locali, tramite l’erogazione di servizi di sostegno all’attrazione degli investimenti, alla creazione ed al consolidamento d’impresa e di assistenza tecnica alla Pubblica amministrazione.

L’incontro avvenuto nell’ambito della conferenza dal titolo “ “POIn Attrattori culturali, naturali e turistici: un’ulteriore opportunità per creare nuove imprese” . “ è servito per dare inizio ad una serie di collaborazioni istituzionali tra il comune di Bagheria e l’agenzia regionale per lo sviluppo economico.
L’occasione è stata la presentazione dei recenti fondi POIn (Attrattori culturali, Naturali e Turistici), che vedono la nostra cittadina tra i territori destinatari dei diciotto milioni di fondi stanziati nel programma di finanziamento.
8 sono  i Poli di attrazione; Bagheria rientra nel polo “La Sicilia dei Sicani e degli Elimi”.
 Vincenzo Paradiso,direttore generale di Sviluppo Italia Sicilia, in attesa di ufficializzare e siglare un proficuo programma di collaborazione istituzionale tra la società e il Comune, ha accettato con entusiasmo la proposta dell’amministrazione di poter organizzare nei prossimi giorni, un seminario informativo proprio all’interno di una delle prestigiose dimore storiche settecentesche di Bagheria.
La prossima settimana, Il sindaco di Bagheria, Patrizio Cinque con il suo staff, si recherà nella sede di Sviluppo Italia di Palermo per definire le modalità tecniche ed operative per l’organizzazione dei seminari e delle azioni di comunicazione per informare i cittadini su tutte le opportunità di accesso alle agevolazioni finanziarie. La data del seminario informativo sarà resa nota la prossima settimana.
“Abbiamo gettato le basi per un dialogo costruttivo con Sviluppo Italia Sicilia – ha detto l’assessore Tomasello – “questa collaborazione offrirà ai cittadini interessati a fare impresa nel settore nel  turistico  culturale, naturalistico del territorio bagherese”.
Bagheria, attrattori turistico culturali: verso un’intesa istituzionale tra Comune e Sviluppo Italia Sicilia 2014-06-20T15:09:54+00:00