Online Prestiamoci, la prima startup finanziaria per chi investe e per chi chiede prestiti personali

Si chiama Prestiamoci ed è la prima e unica startup finanziaria italiana che gestisce una piattaforma web per il prestito fra privati. Prestiamoci è ora online con il nuovo sito. Su www.prestiamoci.it le persone che vogliono investire denaro vengono messe in contatto con chi vuole ottenere un prestito per esempio per ristrutturare un appartamento, comprare un’auto, organizzare un matrimonio o pagarsi gli studi.

Lo sviluppo di Prestiamoci – che ha rilanciato anche il modello di business – è supportato da Digital Magics, incubatore di startup quotato su AIM Italia, che affianca i fondatori della neoimpresa digitale per l’aspetto strategico e tecnologico.
Prestiamoci è una startup innovativa che coniuga il mondo della sharing economyi tipico del web con le regole del sistema bancario. Investire nel vantaggioso mercato dei prestiti fra persone non è più caratteristica esclusiva delle banche, ma diventa accessibile a tutti. Sul nuovo www.prestiamoci.it in maniera facile, veloce e trasparente gli investitori possono prestare capitali a privati, e allo stesso modo coloro che hanno bisogno di un prestito possono richiederlo.
Sono più di 450 i prestatori iscritti che hanno investito su Prestiamoci: sono stati erogati 360 prestiti per un totale di oltre 1,7 milioni di Euroii. Il prestito medio è di 5.000 Euro.
Autorizzata da Banca d’Italia, Prestiamoci si avvale di professionisti esperti del settore e propone ai prestatori – che vogliono investire capitali e guadagnare – prestiti selezionati; mentre ai richiedenti offre tassi di interesse più bassi rispetto al mercato. L’obiettivo è quello di ottenere un rendimento maggiore del 6% annuo per tutti i prestatori.
L’investimento attraverso la piattaforma di Prestiamoci può avvenire in due modi:
1. maniera manuale, al prestatore verranno fornite informazioni dettagliate (durata, tasso, oggetto, merito creditizio, presenza di altri debiti), per poter scegliere in totale autonomia.
2. processo completamente automatico, delegando alla piattaforma la scelta dei prestiti per ottenere il rendimento desiderato.
Chi investe con Prestiamoci mette a disposizione un capitale che viene suddiviso in quote: in questo modo tutti i prestatori diversificano le proprie scelte, riducendo il rischio e ottimizzando gli investimenti. Su www.prestiamoci.it sarà molto semplice per un investitore raggiungere una diversificazione su almeno 100 prestiti, con un investimento limitato.

INVESTIRE CON PRESTIAMOCI PER FINANZIARE PROGETTI SOCIALI
Oltre che per i tassi di interesse molto favorevoli, chi investe in Prestiamoci lo fa anche per una valenza sociale che difficilmente trova in altre forme d’investimento: un prestatore di 55 anni, della provincia di Monza Brianza, si è iscritto alla piattaforma per scoprire come funziona questo modello di business innovativo e per capire se è possibile applicarlo a una comunità chiusa di finanziatori come i gruppi di acquisto e le associazioni di famiglie – che si riconoscono intorno a valori condivisi e caratterizzati da un alto grado di fiducia – per finanziare singoli progetti sociali..

COMPRARE UN’AUTO CON PRESTIAMOCI
Un richiedente di 55 anni, di Reggio Calabria ha ricevuto ad aprile del 2014 un prestito di 4.500 Euro a 36 mesi per l’acquisto di un’auto usata a GPL del valore di 6.000 Euro (per risparmiare sul costo del carburante). Nel 2011 aveva già utilizzato Prestiamoci per un primo prestito. Entrambe le
volte si è trovato molto bene sia con il team che con la piattaforma: ha apprezzato la velocità e la gentilezza, non sempre riscontrata in finanziarie che richiedono anche tassi molto elevati.

RISTRUTTURARE UN APPARTAMENTO CON PRESTIAMOCI
Un altro richiedente di Palermo, età 36 anni, volendo ristrutturare la casa di proprietà (impianti sanitari, riscaldamento, tinteggiatura) ha contattato nel mese di aprile 2014 Prestiamoci ottenendo un prestito di 10.000 Euro per 48 mesi. Anche in questo caso si tratta di un secondo prestito, il primo era avvenuto nel 2010. Avendo un’attività commerciale, ha dichiarato di essere abituato a fare comparazioni per verificare le migliori offerte e ha notato che Prestiamoci propone un tasso vantaggioso. Anche lui si è trovato bene e lo consiglierebbe ad altre persone.

SPOSARSI CON PRESTIAMOCI
Un pensionato di Cagliari, anni 73, si è rivolto a marzo del 2013 a Prestiamoci per richiedere un finanziamento per poter sposare l’ultima figlia. Grazie alla startup ha ricevuto un prestito di 8.500 Euro a 36 mesi per le bomboniere, servizio fotografico, abito da sposa, ecc…
“I prestiti personali sono da sempre esistiti, oggi con Prestiamoci la gestione del credito tipica delle banche si fonde con la velocità e le caratteristiche del digitale”, ha dichiarato Michele Novelli, Partner di Digital Magics e CEO di Prestiamoci, “Grazie alla nostra startup anche le persone che prima non pensavano di chiedere un prestito o di investire nei prestiti adesso possono: Prestiamoci è uno strumento per ottenere facilmente liquidità, un’alternativa alla banca con efficienze e risparmi di costo evidenti”.
“Con gli investimenti fatti abbiamo allineato Prestiamoci per trasparenza e funzionalità ai modelli che stanno avendo maggiore successo nel mondo e negli Stati Uniti in particolare, ponendo allo stesso tempo forte attenzione alle particolarità del mercato dei prestiti in Italia”, dichiara Daniele Loro, Presidente di Prestiamoci, “Vogliamo operare con responsabilità in un mercato di grande interesse, in virtù dell’innnovazione delle nostra attività in un settore regolamentato. I colloqui continui con le istituzioni nazionali e quanto avviene in altri Paesi ci confermano la necessità di realizzare una macchina operativa solida per le analisi delle richieste di finanziamento e per il grado di diversificazione e livellamento del rischio, soprattutto in questa nuova fase di Prestiamoci”.

Online Prestiamoci, la prima startup finanziaria per chi investe e per chi chiede prestiti personali 2014-06-24T11:36:10+00:00