Start cup Palermo, domani la premiazione

Cinque idee d’impresa innovative sulla rampa di lancio, cinque progetti che si disputeranno i due premi messi in palio nella “Start Cup Palermo”, la competizione tra le migliori idee d’impresa nate dalla ricerca scientifica promossa dall’Università di Palermo e dal suo Consorzio Arca, l’incubatore d’impresa che ha già traghettato con successo nel mercato trenta aziende. Mosaicoon, l’impresa di video virali cui ha fatto visita il premier Matteo Renzi il 15 settembre, è una delle “figlie” del Consorzio Arca.
Le cinque idee di impresa, che vanno dalla medicina alla tecnologia, dallo sviluppo del turismo all’informatica, saranno “svelate” domattina alle 9,30 alla Camera di commercio di Palermo poco prima della proclamazione dei due vincitori, che riceveranno rispettivamente premi da 8.000 e da 4.000 euro e parteciperanno al Premio Nazionale per l’Innovazione 2014. Sono state scelte dal Comitato scientifico tra 31 business idea in gara.
Alla premiazione prenderanno parte il rettore dell’Università di Palermo, Roberto Lagalla e il presidente della Camera di Commercio di Palermo, Roberto Helg. Ma la giornata sarà pure l’occasione per una tavola rotonda dedicata alle start up innovative come strumento di sviluppo della cultura imprenditoriale nella città: parteciperanno il presidente di Confindustria Palermo, Alessandro Albanese; l’assessore alle Attività produttive del Comune Giovanna Marano; Alessandro Ciuro di UK Trade & Investment; Vincenzo Genco della Camera di Commercio; Umberto La Commare del Consorzio Arca, Ferdinando Musco Castagna di Banca Nuova; Giuseppe Sajeva di Engineering Ingegneria informatica spa. Sarà poi presentata una delle esperienze di successo partorite dalla competizione: la Wib, con co founder Nino Lo Iacono e il direttore generale Fabio Maria Montagnino.

Start cup Palermo, domani la premiazione 2014-09-29T14:43:52+00:00