A Palermo 300 minori espulsi a causa del decreto Salvini

Condividi

In Sicilia il decreto “sicurezza” produrrà effetti devastanti. Lo denuncia Teresa Piccione, candidata alla segreteria regionale del Pd in Sicilia del prossimo 16 dicembre.

“L’abolizione della protezione umanitaria avrà gravissime conseguenze – aggiunge -. Solo nella città di Palermo, alla fine di quest’anno, saranno espulsi da case famiglia e centri di accoglienza 300 minori che compiranno 18 anni. Mentre frequentano le nostre scuole o si curano nei nostri ospedali. Dove andranno? Lasciarli per strada, creare ancora degli invisibili, non solo è un atto disumano ma non aiuterà certo la sicurezza delle nostre città. Noi del Partito democratico crediamo che solo promuovendo l’inclusione sociale si costruisce il benessere dei cittadini e si garantisce la loro sicurezza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.