Linosa senza benzina da 10 giorni, Martello: “Intervenga Salvini”

Condividi

Da dieci giorni l’intera comunità di Linosa è senza benzina. Dopo i lavori all’impianto di distribuzione carburante, infatti, si attende ancora il collaudo dei Vigili del Fuoco per poterne autorizzare l’apertura.

È una situazione inaccettabile – afferma Totò Martello, sindaco di Lampedusa e Linosa -. Anche le auto della Guardia Medica e dei Carabinieri sono con i serbatoi vuoti! Per non parlare dei disagi per gli abitanti dell’isola e delle conseguenze per la loro economia”.

“Chiedo al ministro degli Interni Matteo Salvini di intervenire immediatamente – aggiunge Martello – affinché i Vigili del Fuoco, già sollecitati in tal senso, effettuino nel più breve tempo possibile il collaudo necessario per la riapertura dell’impianto. C’è un’intera isola paralizzata, i cittadini di Linosa non possono più sopportare questa assurda situazione”.

Leggi anche:  Lampedusa, l'appello di Legambiente: "Inizino subito le demolizioni"
https://ilmattinodisicilia.it/wp-content/uploads/2019/02/benzina.jpg

0 thoughts on “Linosa senza benzina da 10 giorni, Martello: “Intervenga Salvini””

Write a Reply or Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *