L'esponente politico era stato indagato nel giugno del 2018. Contestato anche il reato di abuso d'ufficio commesso tra il 2016 ed il 2017