La Giunta dà il via libera alla presentazione delle domande. Infuriato il gruppo parlamentare dei dem che aveva sottolineato le incongruenze della procedura