Enrico Colajanni porta avanti la sua battaglia contro le misure interdittive di due Prefetture Siciliane