Scandalo firme false M5S a Palermo: in 14 rinviati a giudizio

Scandalo firme false M5S a Palermo: in 14 rinviati a giudizio

Rinviati a giudizio i 14 indagati coinvolti nell'ambito dell'inchiesta sulle firme false presentate dal M5s a sostegno della lista per le elezioni amministrative tenute nel 2012, a Palermo. Lo ha stabilito il gup del Tribunale del capoluogo siciliano
Palermo, firme false 5 Stelle: chiesti 14 rinvii a giudizio

Palermo, firme false 5 Stelle: chiesti 14 rinvii a giudizio

Tra gli indagati il deputato nazionale Riccardo Nuti, che nel 2012 era candidato sindaco, e le parlamentari Giulia Di Vita e Claudia Mannino