Il leader di Diventerà Bellissima ha deciso di correre per la presidenza della Regione siciliana senza il Cantiere popolare di Saverio Romano e Forza Italia. Ma il partito di Berlusconi si spacca